Come organizzare al meglio il corteo nuziale.


Organizzare un corteo nuziale è una splendida opportunità per valorizzare la presenza di alcuni invitati particolarmente significativi per voi alle vostre nozze, conosciamo insieme quali sono le possibilità e quali gli accorgimenti per farlo al meglio.


Così come ci hanno accompagnato in tutti i momenti cruciali della nostra vita e ne sono stati spesso protagonisti, così vorremmo che le persone a noi più care ci accompagnassero al nostro matrimonio, “fino all’altare” , per testimoniare davanti a tutti l’importanza della loro costante presenza. Ecco quindi la madre dello sposo e il padre della sposa o chi per essi, i testimoni, le damigelle, i paggetti, pronti per introdurre lo sposo e la sposa con un magnifico corteo nuziale!


La passerella perfetta mette davvero in risalto tutti i partecipanti ed è studiata affinché anche i fotografi possano immortalare al meglio questo momento davvero emozionante e scenografico.

Il corteo viene attentamente preparato, consigliamo sempre agli sposi di condividere con coloro che lo compongono le indicazioni concordate insieme, affinché tutti sappiano qual è il loro ruolo e quando intervenire.


Massima attenzione ai bimbi, la loro partecipazione va valutata nel rispetto della loro sensibilità, in quanto dovranno esporsi in pubblico. Sopra i 6 anni sarà loro chiaro quale compito è loro richiesto e supereranno l’imbarazzo di essere osservati da tutti gli ospiti con l’orgoglio di essere parte di un evento così importante.


Lo sposo fa il suo ingresso preceduto dal corteo dei testimoni, da tutti, in coppia, oppure dai soli testimoni uomini, mentre le donne possono far parte del corteo della sposa, prima dei paggetti. Questo momento crea la giusta attesa e introduce l’importantissimo arrivo dello sposo, accompagnato dalla madre. Entrambi si fanno attendere qualche istante, così da non essere oscurati dalla sfilata dei testimoni.

Dopo qualche minuto è l’ora dell’ingresso del corteo della sposa, formato da damigelle e paggetti, sarà una tenera introduzione all’attesissimo arrivo. Al termine del corridoio i bambini potranno andare a sedersi vicino ai propri genitori, sarà stato tenuto libero un posticino per loro.

La sposa farà quindi il suo ingresso accompagnata dal padre e nessuno dovrà entrare dopo di lei, così che anche le foto del suo ingresso saranno splendide.


Ora che tutti i nostri angeli custodi ci hanno accompagnati alle nozze, la cerimonia vera e propria può incominciare!

Matrimonio di Julia e Fabrizio - Villa Doria il Torrione - Foto di Joy Photographers

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square